31 Ottobre 2020
Le news

SERIE "B1" FEMMINILE: IL COMMENTO DEL GIORNALE "IL TIRRENO" ALLA BELLA VITTORIA DEL "VOLLEY CECINA" CONTRO LA "DANNUNZIANA PESCARA"

09-05-2016 07:37 - News Generiche
La festa delle giocatrici rossoblù
Questo riportato di seguito è il commento pubblicato sulla pagina sportiva locale dell´edizione di domenica 8 maggio del giornale "Il Tirreno", a cura di Alberto Mangiantini, dal titolo "Volley Cecina, il punto che vale la B1 - Cecina: festa finale per la vittoria nella partita salvezza contro la Dannunziana Pescara all´Astrid ed Ester Frontera":

""CECINA. Missione compiuta e grande festa per la serie B1 Volley Cecina, che raggiunge la salvezza superando 3-1 la Dannunziana Pescara in quello che era un vero e proprio spareggio per la salvezza.
In un palazzetto Ester ed Astrid Frontera con una buona cornice di pubblico, grazie anche alla politica della società che per questa importante partita ha deciso di garantire l´accesso libero agli sportivi cecinesi, le rossoblù si presentavano al gran completo, presentando dall´inizio Cavallini in regia, Casini e Genovesi attaccanti di posto quattro, Renieri opposta, Silvestri e Mutti centrali, Sbrana libero.

L´inizio di primo set vedeva le ragazze di Poggetti sugli scudi, che arrivavano avanti 8-5 al primo time-out tecnico. Al rientro in campo, le rossoblù continuavano a macinare gioco, arrivando fino al 14-6, ma Pescara non mollava, e con un parziale di sei punti consecutivi di riportava sotto. A quel punto mister Poggetti provava a cambiare, inserendo Noci in regia per Cavallini, ma la situazione non cambiava, ed al secondo stop obbligatorio erano le ospiti ad essere avanti 14-16. Al rientro in campo Paparelli sostituiva Casini, ma era il servizio di Renieri a riportare il Cecina avanti. A quel punto l´equilibrio non si spezzava più, ed erano necessari i vantaggi per assegnare il parziale alle locali 28-26. Un primo set tirato e giocato fino alla fine punto su punto, a dimostrazione dell´importanza della posta in gioco.

Il secondo set iniziava sotto il segno della Dannunziana, avanti 6-8 al primo time-out tecnico. Al rientro in campo l´inerzia del parziale non cambiava, le rossoblù provavano a rientrare, ma alla fine cedevano 23-25. Sul punteggio di un set per parte c´è chi ha temuto un calo di tensione da parte delle rossoblù. Ma sono bastati i primi scambi per scongiurare il pericolo. Infatti, l´avvio del terzo set vedeva il Cecina subito avanti 9-0. Pescara però era duro a morire e ricominciava a macinare gioco, ma al secondo time-out tecnico erano comunque le rossoblù ad essere avanti 16-8. Al rientro in campo la partita era praticamente finita, con tutto il palazzetto ad attendere spasmodicamente il punto salvezza, arrivato con la giocata finale di Silvestri, che fissava il punteggio sul 25-12 finale nel tripudio generale.

Il quarto set diventava quindi pura accademia, con le padrone di casa che disponevano a piacere delle demotivate pescaresi, aggiudicandosi parziale ed incontro con il punteggio di 25-15. Questa la rosa delle giocatrici rossoblù schierate in campo per la partita salvezza: Paparelli, Renieri, Mutti, Genovesi, Cavallini, Silvestri, Sbrana, Casini, Noci, Orzenini, Manetti, Giannetti. Allenatore Luca Poggetti.""

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio