12 Agosto 2020
Le news

SERIE "B1" FEMMINILE: IL COMMENTO DEL SITO DEL TEAM "BATTISTELLI" SUL SUCCESSO AL PALAFRONTERA OTTENUTO CONTRO IL "VOLLEY CECINA"

17-04-2016 11:17 - News Generiche
La forte capolista "Battistelli"
Si riporta di seguito il commento pubblicato sul sito Internet www.volleysangiovanni.it relativo al bel succsso della capolista "Battistelli" ottenuto sabato era al Palafrontera contro un pur presente e volenteroso "Volley Cecina" dal titolo "Convincente vittoria della Battistelli San Giovanni in Marignano nella trasferta di Cecina":

""Con una prestazione autoritaria la Battistelli San Giovanni in Marignano torna alla vittoria nella quartultima giornata del campionato nazionale di pallavolo femminile di serie B1.

Dopo l’inatteso scivolone nell’ultima trasferta di Cesena, le marignanesi erano attese da una sorta di prova della verità che avrebbe detto molto sulle effettive possibilità di chiudere al primo posto la regular season.

Anche se il divario tecnico tra le due formazioni indubbiamente esiste, non altrettanto scontato era prima della partita che la squadra del vulcanico main sponsor Otello Battistelli avrebbe saputo superare la delusione per la imprevista sconfitta di Cesena.

Invece, al termine di una settimana di allenamenti di ottimo livello, la squadra di coach Solforati ha sciorinato una buonissima prestazione. Si è rivista una formazione brillante, piacevole da ammirare; una squadra che ha aggredito il match a partire dalla battuta (grande assente nella partita di Cesena) senza mai lasciare respirare le avversarie toscane e che ha potuto contare su una eccellente prestazione della linea di ricettori formata da Lunghi, Saguatti, e Ferretti per macinare con continuità gioco e punti sulla battuta avversaria.

A quel punto si è rivista la squadra sbarazzina che tutti conoscono con le giovani Battistoni e Spadoni autrici della ennesima prova autoritaria, il caterpillar Saguatti a seminare il panico nel muro e nella difesa avversaria, e l’esperta Montani a colpire come birilli le malcapitate toscane con le sue devastanti fast.

Una menzione particolare per il libero Lunghi e la schiacciatrice Ferretti che hanno restituito sicurezza e tranquillità a loro stesse e a tutta la squadra con una prova di grandissima sostanza e priva di sbavature.
Ottimi anche gli ingressi in campo di tutte le giocatrici della panchina con un elogio speciale per Capponi capace di firmare il break decisivo del terzo set con quattro ace consecutivi in battuta.

L’odierna giornata di campionato ha emanato il primo verdetto a favore della Battistelli: la sconfitta per 3-2 della Tuum Perugia sul campo di Montale Rangone sancisce infatti il matematico accesso ai playoff di questa matricola terribile che al primo anno di B1 ha saputo lasciarsi alle spalle già 10 delle 12 avversarie del girone.

Soffre, e non poco, la più acerrima rivale della Battistelli nella corsa al primato del girone C. Dopo due set praticamente dominati, la Zambelli Orvieto supera con un sofferto 26-24 nel quarto set la Dannnunziana Pescara, penultima della classe e prossima avversaria delle marignanesi nel terzultimo turno del girone di ritorno.

Coach Solforati ripropone il consolidato sestetto base con Battistoni palleggiatrice in diagonale con Tallevi, Montani e Spadoni centrali, Saguatti e Ferretti schiacciatrici, e Lunghi libero.

Il neo allenatore delle toscane Poggetti – sostituto del dimissionario Berti – schiera palleggiatrice Cavallini in diagonale con l’opposta Renieri, Silvestri e Mutti centrali, Paparelli e Genovesi schiacciatrici, e Sbrana libero.

LA CRONACA

Il primo set, a parte una brevissima fase iniziale di equilibrio, è un monologo marignanese con Saguatti (9 punti per lei nel parziale) e Montani a bombardare il campo avversario ottimamente servite da Battistoni.
Il vantaggio di 8-5 del primo timeout tecnico si dilata per il 16-11 del secondo timeout tecnico e diventa incolmabile sul parziale di 21-14. Il team di coach Solforati, in piena fiducia, chiude sul punteggio finale di 25-17.

Sull’iniziale vantaggio toscano nel secondo set (4-1) si materializzano nel campo marignanese i fantasmi dell’infausta partita di Cesena.

Ci pensano due turni in battuta devastanti di Spadoni e Ferretti a rimettere le cose a posto e a riconsegnare alle marignanesi un rassicurante 16-10 al secondo timeout tecnico.

Sulle ali dell’entusiasmo la Battistelli chiude il secondo parziale sul punteggio finale di 25-15.

Il terzo set è un monologo della Battistelli che ha una partenza a razzo (8-1 al primo timeout tecnico) ed incrementa progressivamente il proprio vantaggio consentendo a Battistoni di giocare a schema con le coppie Saguatti/Montani e Spadoni/Tallevi ed a coach Solforati di dare spazio a tutte le giocatrici a referto.
Gli ace di Capponi ed alcuni errori delle sfiduciate toscane consegnano il 25-16 finale alle marignanesi.

I TABELLINI

Battistelli San Giovanni in Marignano – Allenatore Matteo Solforati
Battistoni 1, Tallevi 7, Montani 9, Spadoni 7, Saguatti 19, Ferretti 11, Lunghi lib., Ginesi 0, Boccioletti 0, Capponi 5, Gugnali 0, Giulianelli 0
Battute vincenti 13 - Battute sbagliate 5 - Muri 4

Volley Cecina – Allenatore Luca Poggetti
Casini 2, Genovesi 3, Mutti 3, Renieri 9, Paparelli 2, Orzenini 3, Noci 0, Sbrana lib., Manetti n.e., Cavallini 1, Silvestri 6
Battute vincenti 1 - Battute sbagliate 9 - Muri 6

ARBITRI: Paolieri e Bucci.""


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio