20 Settembre 2021
Le news

U15F GENERALI AG. 130: CONQUISTATO IL TITOLO DI CAMPIONESSE TERRITORIALI!

13-06-2021 00:33 - News Generiche
Generali Ag. 130 Cecina – Ambra Cavallini Pontedera 3-0 (25-20; 25-15; 25-16)
VOLLEY CECINA: Bianchi, Bertoli, Caponi, Corsini, Fruzzetti, Lambardi, Lancioni, Lanza, Manzi, Meucci, Omiccioli, Ripoli, Roncucci, Turini. All.: Poggetti; II all.: Cerini; Dir. Acc.: Bianchi

Iniziamo dalla fine: terzo set 24-16, Parziale aperto di 7-0, Bianchi, appena subentrata a capitan Lancioni di secondo tocco, palleggia mettendo la palla in una zona scoperta in campo avverso, è il 25esimo punto, è il punto che vale il titolo di campione territoriale che questa squadra conquista per il terzo anno di fila.
Under 13, Under 14 e oggi Under 15, ogni anno con coefficiente di difficoltá sempre più alto, ma la squadra di Luca Poggetti è stata ancora una volta piú forte di tutto: della sfortuna che le ha tolto ad inizio stagione Alessia Turini, delle incertezze dovute alla pandemia di coronavirus e di tutte le avversarie, tanto da fare percorso netto 10 partite giocate, 10 vittorie, 30 seti vinto nessun set perso.

L’avversario di oggi era l’Ambra Cavallini Pontedera, in un replay della finale di Piombino dello scorso anno e oggi come allora le rossoblú hanno da subito imposto il loro gioco, grazie alle schiacciatrici Caponi, Corsini e Omiccioli che hanno martellato la difesa avversaria da posto due e quattro, grazie ai centrali, Bertoli, Lanza e Roncucci, che hanno alzato il muro di fronte agli attacchi avversari e poi sono state brave a farsi trovare pronte in attacco quando Lancioni smistava su di loro i palloni da scaricare nella metá campo avversaria, Ripoli e Fruzzetti, liberi insuperabili in ricezione e difesa, ma pronte anche a dare una mano in palleggio.
Ma anche chi oggi ha giocato meno o non è sceso in campo merita un grande applauso, perché il risultato maturato al PalaFrontera è frutto del lavoro di squadra ed ogni anello della catena è stato fondamentale per questo trionfo.

La cronaca dei set parla di tre parziali in fotocopia: dopo un inizio equilibrato piccoli break di 3 / 4 punti che dilatavano il punteggio verso finali di set sostanzialmente tranquilli. Solo nella terza e conclusiva frazione le ospiti provano a tornare sotto nell’unico break che le rossoblú hanno concesso, da 17-11 a 17-16. È bastato un time out di coach Poggetti per rimettere la barca in linea di galleggiamento e piazzare l’8-0 che ha dato il via alla festa rossoblú.

Onore al merito delle avversarie che avrebbero meritato una chance al regionale, ma i calendari concentrati in pochi mesi hanno fatto si che la Fipav Regionale optasse per il solo passaggio della prima classificata.
Cosí domenica si torna in campo ed in un’unica giornata, ci si gioca il titolo regionale che vale l’accesso alle finali nazionali.



Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio